IL GOLF GARFAGNANA FESTEGGIA I SUOI PRIMI 25 ANNI

90 soci attuali, oltre 250 tesserati dall’inizio della propria attività, di cui due diventati promotori e presidenti di due nuove realtà: il Golf Club Monte Cimone e il Golf Club Alisei. Questi sono solo alcuni dei numeri del Golf Club Garfagnana che oggi, nella splendida cornice di località Braccicorti a Pieve Fosciana, ha voluto festeggiare, con i propri soci e non solo, l’importante traguardo dei 25 anni raggiunti. Un’occasione importante, non solo per tracciare un bilancio, ma anche per festeggiare sul campo, con lo stesso spirito aggregativo di sempre, quello che è, a tutti gli effetti, lo sport più praticato al mondo: il golf. A rompere il ghiaccio è stato il presidente Pierluigi Barsanti che, in apertura, ha tenuto a ringraziare i sostenitori del circolo (presenti e non), i soci fondatori, i comuni della Garfagnana e Mediavalle, i Golf Club della Toscana, gli sponsor e i giornalisti presenti. “25 anni per un’associazione sportiva dilettantistica sono tanti – ha esordito Barsanti – e avremmo potuto trovarci davanti ad un impianto obsoleto. Guardandoci intorno, invece, vediamo altro: abbiamo cercato infatti, negli ultimi anni, di effettuare interventi per rendere questa struttura ancora più gradevole, accogliente e in maggiore armonia con il meraviglioso paesaggio che la circonda”. Rodolfo Lombardi, segretario del Golf Club Garfagnana, ha preso quindi la parola per ribadire l’orgoglio per quanto fatto in tutti questi anni, non solo dal punto di vista sportivo: “Ci sono altri motivi per essere estremamente orgogliosi di questa struttura – ha sottolineato -: da una parte la sua funzione sociale, perché dà la possibilità di praticare questo sport anche ai cittadini che abitano la Valle del Serchio, un posto bellissimo ma spesso avaro di possibilità; dall’altra la sua funzione turistica, perché la nostra terra vive molto di questo settore”. Il segretario ha poi messo in luce il lavoro che sta dietro a questa realtà ed ha approfittato delle autorità politiche presenti per lanciare un appello: “Tutto quello che vedete si basa sul volontariato – ha affermato -. Non abbiamo dipendenti. In tutti questi anni siamo, fortunatamente, sempre cresciuti. Dovremo quindi continuare a farlo, anche se le esigenze sono sempre maggiori: c’è bisogno di allungare il campo, di renderlo più bello ed arrivare al sogno di raggiungere le nove buche. In questo, probabilmente, il volontariato non basterà più. Avremo bisogno del supporto della federazione e dello sforzo delle amministrazioni locali”. L’appello è stato immediatamente raccolto dalle autorità presenti: oltre al primo cittadino di Pieve Fosciana Francesco Angelini, anche il consigliere delegato allo sport del comune di Bagni di Lucca Silvano Salotti, il consigliere con delega alla cultura del comune di Castelnuovo Niccolò Roni e il vice-sindaco di San Romano in Garfagnana Roberto Rocchiccioli. Proprio il primo cittadino pievarino ha preso in mano il microfono per rassicurare il Golf Club Garfagnana dal punto di vista del sostegno da parte delle istituzioni: “Mi è stato chiesto cosa sia possibile fare per aumentare l’interesse verso questa struttura. Bene, chi mi conosce lo sa, sono un insegnante di scuola elementare: quindi pensare di fare delle visite guidate e far provare questo sport ai bambini penso che possa avvicinare nuovi appassionati a questo sport”. Due battute sono state fatte anche dal socio fondatore Benito Casci, primo presidente del Golf Club Garfagnana, e da 25 anni facente parte del consiglio direttivo. Casci ha un po’ ripercorso, nel suo intervento, la lunga storia del circolo, dalla sua fondazione fino ad oggi: “Bruno Giovannetti – ha raccontato -, che è il proprietario di questo agriturismo, ebbe la buona idea di fare un campo da golf. Si incontrò con due agronomi che avevano lavorato per una ditta di attrezzi agricoli per i prati da golf e che quindi conoscevano le tecniche dei campi. Interpellando poi altre persone, tra cui i soci fondatori, si procedette verso la nascita della struttura così come la conosciamo oggi”. Alla festa, infine, era presente anche il vice-presidente della Federazione Toscana Golf, Nicola Risaliti, che ha commentato così il lavoro fatto in questi anni dal circolo garfagnino: “Questo è uno dei campi, oramai, “storici” di questa regione. Devo dire che, per me, è stato anche una gradevole sorpresa. Ci ho giocato oggi per la prima volta e mi sono davvero divertito”. La cerimonia è quindi proseguita con la consegna di una targa ricordo agli 11 soci fondatori del Golf Club Garfagnana (Bruno Giovannetti, Benito Casci, Ilario Lenzi, Sandro Pieroni, Franco Tortelli, Stefano Guidi, Enrica Tonini, Roberto Storai, Luca Lombardo, Walter Borelli e Dino Dini) e la premiazione dei vincitori del Trofeo del 25°. A chiudere la giornata un brindisi, accompagnato da un sottofondo musicale dei maestri Piero Gaddi, alle tastiere, e Andrea Tofanelli, alla tromba.
luccapdf

IL CIRCUITO UNDER 12 IN GARFAGNANA

Si è svolta al Golf Club Garfagnana la terza delle dieci tappe in calendario del Circuito Pinocchio sul green under 12, organizzato dal Comitato Regionale Toscano della Federgolf. Per la prima volta il Circuito ha fatto tappa in Garfagnana, un percorso a misura per i giovanissimi partecipanti, che sono stati accolti dal Presidente Pierluigi Barsanti e dai soci del club con la solita ospitalità che gli contraddistingue. Nella classifica Verdi-gialli maschile vittoria di Edoardo Terreni (38 colpi) del Golf Castelfalfi e secondo posto per Lorenzo Maria di Ciommo (39 colpi) del Golf Ugolino Firenze. Per la classifica femminile, sempre della stessa categoria, vittoria di Giulia Allegrini (53 colpi) del Golf Club Livorno. Nella categoria Rossi maschile vittoria di Alessandro Franceschini (46 colpi) del Golf Club Casentino Arezzo e secondo posto per Daniele Zerbinati del Golf Club Vicopelago (50 colpi). Nella categoria Oro maschile vittoria di Michael Roberto Salotti del Golf Club Garfagnana (34 colpi) e secondo classificato Martino Fanfani del Golf Club Parco di Firenze (59 colpi).La premiazione ha visto la partecipazione di Veronica Marianelli collaboratrice dell’attività giovanile del Comitato Regionale.
Prossima gara il 21 giugno al Golf Club Montelupo.
classifica under 12 garfagnana 2019

I FINALISTI ED IL RANKING DEL CIRCUITO PINOCCHIO SUL GREEN 2019 AGGIORNATO DOPO LA TAPPA DELLE PAVONIERE

Aggiornato il ranking del Circuito dopo la tappa del Golf Club Le Pavoniere dell’11 giugno e la lista dei finalisti diretti alla finale di Montecatini Terme.
Si ricorda che con il nuovo regolamento potranno partecipare alla finalissima del Circuito promosso dal Comitato Regionale i primi classificati di ogni tappa in calendario della categoria under 12 e over 12 under 16 sia maschile che femminile. Ai quattro finalisti di ogni tappa si qualificheranno in base al ranking dello speciale Circuito Pinocchio sul Green 2019 i primi 30 giocatori maschi over 12-under 16, i primi 10 giocatori maschi under 12 e le prime 10 giocatrici femmine over 12-under 16 e le prime 5 giocatrici under 12 con il seguente regolamento:
Verranno attribuiti ai ragazzi\e a seconda della loro posizione in classifica di
ogni singola gara il seguente punteggio:
1° classificato 20 punti;
2° classificato 15 punti;
3° classificato 12 punti;
4° classificato 10 punti;
5° classificato 8 punti;
6° classificato 6 punti;
7° classificato 4 punti;
8° classificato 3 punti;
9° classificato 2 punti:
10°classificato 1 punto.
La somma dei punteggi di almeno 5 delle 10 tappe comporterà la classifica del ranking (non saranno inseriti in classifica giocatori con meno di 5 risultati). I giocatori che sono già qualificati alla finale tramite le singole tappe non sono considerati nei numeri massimi sopra indicati (non contano tra i 30 maschi e le 10 femmine ecc.).
RANKING CIRCUITO PINOCCHIO SUL GREEN 2019_AGGIORNATA DOPO TAPPA PAVONIERE

ARTUSINI E MARTUSCIELLO VINCONO IL PINOCCHIO SUL GREEN ALLE PAVONIERE

Il Trofeo Pinocchio sul Green entra nella fase centrale con la sua settima delle undici tappe in programma, svoltasi al Golf Club le Pavoniere di Prato. Nella categoria maschile il vincitore è stato Andrea Artusini del Golf Bellosguardo di Vinci il quale ha concluso il suo giro con 80 colpi. Seconda posizione distanziato di un solo colpi il giovane locale Matteo Morelli (81) e terza posizione per Marco Bonatti del Golf Courmayeur con uno score finale di 82 colpi. Miglior giocatore Under 14 Ettore Milo Venturini del Golf Quarrata con 95 colpi, mentre il titolo di miglior under 12 è andato a Matteo Gino Sasdelli del Golf Club Castelfalfi con 84 colpi. Miglior classificato nella categoria pareggiata Gianmarco Orazzini anch’esso del Golf Castelfalfi con 66 colpi. Nella categoria femminile vittoria di Vanessa Martusciello del Golf Le Pavoniere con un ottimo score di 78 colpi la quale è riuscita a prevalere su Martina Cacciamani, la quale si è dovuta accontentare, dopo aver vinto tutte le precedenti prove disputate, del premio netto con 71 colpi. Miglior score della categoria femmnile under 12 per la versiliese Andreozzi Matilde tesserata per il Golf Castelgandolfo di Roma.
Alla premiazione hanno partecipato il Direttore del Circolo Niccolò Cateni e il Giudice Arbitro della manifestazione Mattia Vanni.

IL RANKING ED I FINALISTI DEL CIRCUITO UNDER 16 PINOCCHIO SUL GREEN AGGIORNATO DOPO VALDICHIANA

Aggiornato il ranking del Circuito dopo la tappa del Golf Club Vladichiana del 2 giugno e la lista dei finalisti diretti alla finale di Montecatini Terme.
Si ricorda che con il nuovo regolamento potranno partecipare alla finalissima del Circuito promosso dal Comitato Regionale i primi classificati di ogni tappa in calendario della categoria under 12 e over 12 under 16 sia maschile che femminile. Ai quattro finalisti di ogni tappa si qualificheranno in base al ranking dello speciale Circuito Pinocchio sul Green 2019 i primi 30 giocatori maschi over 12-under 16, i primi 10 giocatori maschi under 12 e le prime 10 giocatrici femmine over 12-under 16 e le prime 5 giocatrici under 12 con il seguente regolamento:
Verranno attribuiti ai ragazzi\e a seconda della loro posizione in classifica di
ogni singola gara il seguente punteggio:
1° classificato 20 punti;
2° classificato 15 punti;
3° classificato 12 punti;
4° classificato 10 punti;
5° classificato 8 punti;
6° classificato 6 punti;
7° classificato 4 punti;
8° classificato 3 punti;
9° classificato 2 punti:
10°classificato 1 punto.
La somma dei punteggi di almeno 5 delle 10 tappe comporterà la classifica del ranking (non saranno inseriti in classifica giocatori con meno di 5 risultati). I giocatori che sono già qualificati alla finale tramite le singole tappe non sono considerati nei numeri massimi sopra indicati (non contano tra i 30 maschi e le 10 femmine ecc.).
RANKING CIRCUITO PINOCCHIO SUL GREEN 2019_AGGIORNATO DOPO TAPPA VALDICHIANA

AL GOLF VALDICHIANA LA SESTA TAPPA DEL CIRCUITO PINOCCHIO SUL GREEN 2019

Domenica 2 giugno, come di consueto, si è svolta la sesta tappa del calendario nazionale del circuito giovanile organizzato dal Comitato Regionale Toscano giunto alla sua 18° edizione. Nella categoria Maschile ottima prova di Edoardo Zamerri del Golf Ugolino Firenze, il quale è riuscito a finire il giro con un risultato di 80 colpi. Secondo classificato e distanziato di un solo colpo Leonardo Giuliattini (81) sempre del Golf Ugolino, mentre al terzo posto si è piazzato Andrea Artusini del Golf Club Bellosguardo con 81 colpi. Miglior under 14 Ettore Milo Venturini (91) del Golf Club Quarrata e miglior Under 12 Pietro Imperlati con un bellissimo score di 74 colpi del Golf Club Montelupo. Primo premio netto con uno score di 65 colpi per Duccio Vanni del Golf Castelfalfi. La categoria Femminile è stata vinta con 77 colpi da Martina Cacciamanni del Golf Club le Pavoniere di Prato la quale ha vinto tutte le prove del pinocchio a cui ha partecipato quest’anno. Per la categoria under 12 la vittoria è andata a Virginia Benocci del Golf Casentino di Arezzo con 83 colpi. Nella gara collaterale di 9 buche denominata pinocchietto alla quale hanno partecipato i giovani under 12 con vantaggio tra 37 e 53, vittoria della promessa locale Viola Guerrini del Golf Club Valdichiana, mentre nella categoria maschile vittoria di Riccardo Composto del Golf Quarrata. Miglior score netto del pinocchietto Neri Baroncelli.
Alla premiazione hanno partecipato il Direttore del Circolo ospitante Andrea Guerrini e il responsabile dell’attività giovanile regionale nonchè arbitro della manifestazione Giuliano Giovannini. Lo stesso Giovannini era coadiuvato nell’incarico di Giudice dai Rules Official Sergio Andreini Butini, Francesco Merlo e Marta Venturi.

AL GOLF ABBADIA LA SECONDA TAPPA DEL CIRCUITO UNDER 12 TOSCANO

Si è svolta al Golf Club l’Abbadia la seconda delle dieci tappe in calendario del Circuito Pinocchio sul green under 12, organizzato dal Comitato Regionale Toscano della Federgolf. La tappa in calendario il 5 maggio non si era svolta per le condizioni avverse del meteo. Circa venti i giovani iscritti a conferma dell’importanza che il circuito riveste nell’attività giovanile regionale. Nella classifica Verdi-gialli maschile vittoria di Edoardo Terreni (32 colpi) del Golf Castelfalfi e secondo posto per Lorenzo Maria di Ciommo (41 colpi) del Golf Ugolino Firenze. Per la classifica femminile, sempre della stessa categoria, vittoria di Giulia Allegrini (44 colpi) del Golf Club Livorno. Nella categoria Rossi maschile vittoria di Mattia Del Monte (42 colpi) del Golf Club Cosmopolitan, il quale è riuscito a primeggiare grazie alle migliori seconde nove buche a discapito di Alessandro Franceschini (42 colpi) del Golf Club Casentino Arezzo. Nella categoria femminile Rossi affermazione di Matilde Viscomi (50 colpi) del Golf Ugolino Firenze e seconda classificata Viola Franchi (54 colpi) del Golf Parco di Firenze. Nella categoria Oro maschile vittoria di Arturo Bonaccorsi (36 colpi) del Golf Ugolino Firenze e secondo posto per Michael Roberto Salotti del Golf Club Garfagnana (42 colpi). Per la categoria Oro Femminile vittoria di Giada Bonfiglio (50 colpi) giocatrice del Golf Ugolino Firenze la quale ha distanziato di sei colpi Sabrina Conti (56 colpi) del Golf Parco di Firenze. La premiazione ha visto la partecipazione di Veronica Marianelli collaboratrice dell’attività giovanile del Comitato Regionale e del Giudice Arbitro della manifestazione e direttore del club ospitante Roberto Bernardi.
Prossima gara il 15 giugno al Golf Club Garfagnana che ospiterà per la prima volta il circuito dei giovanissimi toscani.
Classifica Under 12 Abbadia 02_06_2019

“Golf è DONNA” A BELLOSGUARDO IL 9 GIUGNO IL TERZO OPEN DAY

Golf è DONNA nell’ambito del Progetto Ryder Cup 2022, è un’iniziativa della Federazione Italiana Golf rivolta all’universo femminile, nata per promuovere la partecipazione di un maggior numero di donne alla pratica del golf. Il progetto patrocinato dal CONI e dalla R&A , è in partnership con Susan G. Komen Italia che ha sposato l’iniziativa “Golf è Donna” attraverso “Golf for the Cure”, nata per la raccolta di fondi in favore della lotta ai tumori al seno, con l’obiettivo di promuovere un corretto stile di vita all’insegna dello sport ed in particolare del golf.
Nel nostro Paese, il golf si coniuga prevalentemente al maschile coinvolgendo in maniera ancora non significativa le donne (nel 2018 le donne erano il 25% dei tesserati).
Il progetto Golf è DONNA, nella sua fase pilota, coinvolge 15 circoli per la realizzazione di attività specifiche, iniziative ed eventi di promozione rivolti alla donna, quali: gare 9 buche (minor tempo), intrattenimento bambini, esperienze benessere, preparazione atletica, incontri medico-divulgativi.
Tali Circoli sono riconosciuti come Punti ROSA e sono personalizzati da un Kit identificativo, che «veste al femminile» gli spazi dedicati alle diverse attività.
In tutti i Punti ROSA le neofite possono iniziare il loro percorso golfistico usufruendo di un pacchetto lezioni a loro dedicato.
L’attività dei circoli sarà integrata da campagne di sensibilizzazione su temi legati alla donna che la Federazione si impegna a identificare annualmente. Nello sviluppo e nella promozione di questi si terrà conto delle diverse esigenze delle donne nei confronti della famiglia e della cura di sé, rispetto alla loro professione ed alla loro fascia di età.
Per l’anno 2019 il tema scelto sarà quello della salute ed in particolare quello della prevenzione e lotta ai tumori femminili.
Il Progetto verrà lanciato mediante un OPEN DAY in tutti i Punti ROSA in una delle giornate comprese tra il 30 maggio ed il 23 giugno 2019 (venerdì e sabato), con la possibilità di una gara a 6 o 9 buche.
L’Olgiata Golf Club (Roma), sede dell’Open d’Italia 2019, ospiterà la conferenza stampa di presentazione venerdì 31 maggio alle ore 12.00. In questa occasione e sino al pomeriggio del 31, durante l’Open Day che si protrarrà sino al 3 giugno, sarà presente una unità mobile “Carovana della Prevenzione”dell’Associazione S. Komen Italia che offrirà gratuitamente visite mediche nutrizionali a chi ne vorrà beneficiare.
La testimonial sarà l’ambasciatrice dei valori del Progetto Golf è DONNA. Incarnerà una donna moderna, capace di coniugare tutti gli aspetti della vita: il lavoro, la famiglia i figli con un lifestyle attento alla salute ed al benessere.
La Federazione offrirà la possibilità cimentarsi con ferri e palline in un percorso da condividere con tutta la famiglia, o con le amiche, magari nel weekend.
Sara l’opportunità per scoprire che il golf è uno sport vero, non solo per caratteristiche tecniche ma soprattutto per il coinvolgimento fisico e mentale. Sarà una storia da raccontare, una sfida da condividere con fan e appassionate, l’esempio di una Donna per tutte le altre donne.