IL GOLF CLUB TIRRENIA FESTEGGIA 50 ANNI

Il Golf Club Tirrenia ha festeggiato il suo primo mezzo secolo di attività. Una lunga storia quella del bell’impianto sportivo, premiato in passato come “miglior impianto golfistico a nove buche d’Italia”. Fu realizzato in origine dall’allora esistente Ente Autonomo Tirrenia, poi passato a far parte del demanio comunale e infine acquistato nel 2005 dall’imprenditore pisano Romolo Berti che ne ha rilanciato l’attività migliorandone le dotazioni infrastrutturali, i servizi e attuando una accurata manutenzione del percorso. Una caratteristica questa che i numerosi soci del Club ben conoscono e apprezzano grazie alla assidua frequentazione dell’impianto. Un pregio in più di questo Club che si aggiunge al fatto di essere inserito in un parco naturale affacciato sul mare che è anche il più grande della Toscana. E non a caso è recente l’attestato rilasciato Federazione Italiana Golf al Club Tirrenia per “le azioni volte a diffondere la cultura ambientale che lega il golf alla natura”.
L’anniversario dei cinquant’anni di vita è stata l’occasione è per una festa che ha visto riuniti tutti i numerosi soci del Club per una serata nel corso della quale è stato presentato il volume edito da Pacini per rievocare il mezzo secolo di vita dell’impianto scritto da Giuseppe Meucci e Beatrice Campi. Un volume che ripercorre la storia del Club fin da quando la sua realizzazione divenne un impegno primario dell’allora Ente Autonomo Tirrenia nell’ambito delle iniziative di valorizzazione del litorale pisano. Poi, al momento della cessazione dell’Ente nel 1982, l’impianto, realizzato in uno degli spazi più belli della pineta, finì nell’ambito delle proprietà del Comune i cui vertici non sono mai stati veramente interessati alla gestione di un impianto sportivo del genere. Le cose cambiarono radicalmente quando nel 2005 subentrò Romolo Berti che ha messo al servizio del Club la sua lunga e proficua esperienza di imprenditore. Nel frattempo il golf aveva cessato di essere quello sport elitario di origina anglosassone che era all’inizio per divenire una disciplina diffusa e apprezzata anche dai giovani, come testimoniano le nuove leve che frequentano l’impianto tirreniese sotto la guida dei maestri.
Il libro, ricco di testimonianze e di immagini storiche che documentano la lunga attività club, reca le presentazioni di Franco Chimenti, presidente della Federazione Italiana Golf, di Andrea Scapuzzi, presidente del Comitato regione della Federazione, di Salvatore Sanzo, presidente del Coni della Toscana e di Giuliano Pizzanelli, delegato provinciale del Coni. E Scapuzzi e Pizzanelli sono anche intervenuti alla cerimonia organizzata per il cinquantenario nella bella club house insieme a Maria Amelia Lolli Ghetti del Comitato di presidenza della Federazione in rappresentanza di Franco Chimenti. Nel corso dell’incontro, organizzato dalla segreteria del Club guidata da Sonia De Falco che ha visto anche l’intervento della Filarmonica di Calci, è stato poi il giornalista Giuseppe Meucci, autore del libro insieme a Beatrice Cambi, a ripercorrere le tappe più significative della bella avventura dell’impianto golfistico tirreniese, che oggi più che mai è un vero fiore all’occhiello dell’intero litorale pisano

AL GOLF ALISEI GLI UNDER 12 TOSCANI

Si è svolta al Golf Alisei di Pietrasanta la quinta delle nove tappe del Circuito under 12 promosso dal Comitato Regionale Toscano. Il campo a “misura di giovane” dove i ragazzi hanno potuto esprimere le loro qualità di gioco è stato preparato a regola d’arte e nei minimi particolari dallo staff del Circolo di Pietrasanta. Nella classifica Oro maschile vittoria di Niccolò Ciribì del Golf Quarrata con 43 colpi, secondo Luca Rimauro del Golf Esse con 45 colpi. Nella classifica femminile sempre della categoria Oro vittoria di Sofia Greco con 50 colpi, seguita a tre colpi da Cloè Montefusco del Golf Quarrata. Nella Cassifica Rossi maschile vittoria di Nico Salerno del Golf Quarrata con 40 colpi e secondo classificato Dimitri Venturini sempre del Golf Quarrata con 44 colpi. Nella classifica rossi femminile primo posto per Emma Michelucci del Golf Alisei con 60 colpi.
Nella classifica Verdi Gialli maschile vittoria, la quinta di fila, di Riccardo Composto del Golf Quarrata con 34 colpi, seconda piazza per Edoardo Terrini del Golf Castelfalfi con 38 colpi. Nella classifica femminile è risultata vincitrice Viola Guerrini del Golf Valdichiana con 61 punti.
Alla premiazione hanno partecipato l’Assessore allo sport del Comune di Pietrasanta Andrea Coscie e Manola Neri responsabile dei circolo di Pietrasanta ed anche collaboratrice dell’attività giovanile del Comitato Regionale.
Nel corso della premiazione l’ Assessore ha premiato la Giovane del Golf Alisei Matilde Andreozzi prima atleta del circolo di Pietrasanta a raggiungere il brevetto Federale.

BROTINI-CHITI E MANETTI-VANNI VINCONO IL TROFEO REGIONALE DI DOPPIO DEL CRT

Come di consueto è stato grande il successo di partecipanti al Trofeo Regionale Toscano di doppio che si è svolto lo scorso 30 giugno e 1 luglio nella stupenda cornice del Golf Castelfalfi, già sede della gara lo scorso anno.
La manifestazione diventata una classica del calendario regionale di inizio estate ha visto scendere in campo 32 coppie nel Trofeo maschile e 7 in quello femminile ed ha avuto come cornice un percorso tecnicamente ed esteticamente ottimo, preparato dallo staff del circolo in maniera eccellente.
Dopo la prima giornata di svolgimento con la formula quattro palle la migliore, la classifica maschile ha visto in testa la coppia formata dai pluri vincitori del Trofeo negli anni scorsi Davide Cei e Guido Ciari e dall’inedita coppia Carlo Cunzolo e Giovanni Jori i quali hanno terminato il primo giro con un ottimo score di 69 colpi. Al terzo posto con quattro colpi di ritardo si posizionavano la coppia poi vincitrice del titolo Matteo Chiti e Roberto Brotini.
Ma come tutti gli anni la formula di gioco del secondo giorno, precisamente la “foursome”, cambiava di molto le posizioni della classifica finale e con un ottimo score di 76 colpi la coppia del Golf Club Bellosguardo Matteo Chiti e Roberto Brotini, trionfava con uno score finale di 149 colpi. Secondi ad un solo colpo di distanza, dopo aver segnato un pesante 81 nel secondo giorno Davide Cei e Guido Ciari. Terzi classificati anch’essi con un 82 nel giro finale frutto di tre doppio-bogey nelle tre buche finali Carlo Cunzolo e Giovanni Jori del Golf Cosmopolitan con uno score finale di 151. Nella classifica pareggiata vittoria di Edoardo Bendinelli del Golf Alisei e di St. Charles Raphael del Golf Castelfalfi con uno score finale 134 colpi grazie ad uno strepitoso score di 59 colpi netti nella prima giornata.
Nella classifica femminile Daniela Manetti già vincitrice di numerose edizioni, pur con una nuova partner e precisamente Morgana Vanni, entrambe del Golf Castelfalfi, hanno dominato l’esiguo “filed” delle partecipanti con un totale di 165 colpi. Seconde classificate a ben 13 colpi di distanza Barbara Quercioli e Federica Buoncristiani (178). Vincitrici della classifica pareggiata Antonella Terranova e Costance Perkins con 152 colpi.Alla premiazione ha partecipato in rappresentanza del Comitato Regionale il Presidente Andrea Scapuzzi.
classifiche trofeo regionale doppio maschile e femminile 2018

AL GOLF MONTELUPO LA 4° TAPPA DEL CIRCUITO UNDER 12 2018

Giovedi 14 giugno, il Golf Club Montelupo ha ospitato la quarta tappa del Circuito under 12 promosso dal Comitato Regionale.Una giornata di sole ha fatto da cornice ad oltre trenta giovani provenienti dai circoli della regione che si sono dati battaglia su un percorso accorciato secondo le misure previste dal manuale azzurro. I giovani sono stati accompagnati da “tutor” scelti tra i genitori dei partecipanti, oltre alla sapiente supervisione dello staff del Circolo e di Federica Dassù Coach Regionale e Anna Ravinetto Coach con delega all’attività under 12 regionale. Nella classifica Oro Maschile vittoria di Luca Rimauro del Golf Club Esse con uno score finale di 50 colpi, secondo distanziato di sei colpi Niccolò Mannetti del Golf Montelupo. Nella stessa categoria nella classifica femminile vittoria di Sofia Greco del Golf Vicopelago con 49 colpi e seconda classificata Ilaria Silvestri del Golf Montecatini Terme la quale ha terminato la propria gara con uno score di 69 colpi. Nella Classifica Rossi maschile vittoria di Iacopo Casini del circolo ospitante con 48 colpi, secondo Nico Salerno del Golf Quarrata distanziato di un solo. Nella categoria gialli-verdi maschile vittoria del leader del Ranking Riccardo Composto del Golf Quarrata con 44 colpi. Secondo posto con lo stesso punteggio per Edoardo Terreno del Golf Castelfalfi. Nella categoria femminile primo posto per Viola Guerrini con 66 colpi del Golf Valdichiana.
ClassificaGaraSingola_Normale ORO FEMM

ClassificaGaraSingola_Normale ORO MASCH

ClassificaGaraSingola_Normale ROSSI MASCH

ClassificaGaraSingola_Normale VERDI GIALLI FEMM

ClassificaGaraSingola_Normale VERDI GIALLI MASCH

IL PINOCCHIO SUL GREEN ALL’UGOLINO

– Estratto dal quotidiano La Nazione del 14 giugno 2018 –
I giovani golfisti dell’Ugolino hanno dominato la tappa del circuito under 16 Pinocchio sul Green, disputata sul percorso di Grassina e Impruneta. Il campione toscano assoluto Brando Signorini ha confermato il suo buon momento di forma e ha vinto con 71 colpi (-1); alle sue spalle i compagni di circolo Francesco Montaini e Federico Capanni, entrambi con 73. Leonardo Giuliattini è stato il primo fra gli under 14 (78) e con lo stesso punteggio Edoardo Zamerri si è imposto fra gli under 12. Tutti e cinque saranno impegnati la prossima settimana nei campionati italiani: Signorini, Montaini, Capanni e Giuliattini alle Pavoniere Prato per il titolo tricolore Cadetti (insieme ad Alessandro Merlo, Filippo Bagnoli e Neri Checcucci), Zamerri a Varese per quello Baby. Unico vincitore non dell’Ugolino è stato Tommaso Galimberti (Tirrenia), primo nella classifica del netto (ossia depurata dall’handicap del giocatore) con 67. Fra le ragazze ha dominato Matilde Innocenti Angelini (ex Ugolino ora tesserata per il Castelgandolfo) con 77 colpi: la campionessa toscana assoluta sarà anche lei fra le protagoniste del campionato italiano Cadette a Prato da martedì 19 a sabato 23 giugno. Matilde Andreozzi (Alisei Pietrasanta) è stata la prima Baby (under 12) con 97. Carolina Moschini (Montecatini) ha vinto il netto con 64.Nel Pinocchietto sul Green, gara su 9 buche stableford riservata ai giocatori alle prime armi, successi di Sacha Viciani (33) davanti a Leonardo Della Tommasina (23) e Guendalina Faggi (22) su Virginia Benocci (18).
Simone Nozzoli

Brotini e Giannoni vincono la 46° edizione del Città di Pisa

Oltre sessanta i giocatori provenienti da tutta la Toscana che hanno partecipato nel week end del 9 e 10 giugno alla Coppa Città di Pisa che si è svolta sul percorso del Golf Club Tirrenia.
La manifestazione, che si disputa da ben 46 anni, è considerata la più importante del calendario dello storico circolo tirreniese che quest’anno festeggia i suoi 50 anni di apertura.
Nella Classifica maschile, dopo il secondo posto dello scorso anno, vittoria del portacolori del Circolo delle Pavoniere di Prato Alessandro Brotini il quale è riuscito a concludere le sue 36 buche con un score totale di 149 colpi.
A quattro colpi dal vincitore il giovane Lorenzo Rossetti (153) del Golf Club Bellosguardo di Vinci. Terzo classificato sempre a quattro colpi dal vincitore per Lorenzo Pisani (153) del Golf Club Molinetto. Nella classifica pareggiata vittoria di Francesco Michelotti del Golf Club Castellarquato con uno score di – 8 (136) e secondo posto per Riccardo Zuckermann (139) del Golf Ugolino Firenze.
Nella Classifica Femminile vittoria di Ginevra Giannoni (161) del Golf Club Parco di Firenze la quale ha distanziato di 2 colpi la seconda classificata Emma Tatti (163) del Golf Club Le Pavoniere di Prato. Nella classifica pareggiata vittoria di Vanessa Martusciello con 140 colpi del Golf Club Le Pavoniere.
A conferma dell’importanza dell’evento alla premiazione ha partecipato Andrea Scapuzzi Presidente del Comitato Regionale Toscano Federgolf.